ARI Sanremo Home Page Home Page Nominativo di Sezione ARI Sanremo
Home Main Menu Sezione ARI-RE Award Liguria EME Diploma Sanremo Search Members Downloads Forums Guestbook Login

Toggle Content Trova nel sito


Toggle Content .:Translate Language
Please select to change language

Klicken Sie auf Sprache ändern

Sélectionner pour changer la langue

Haga clic para cambiar el idioma
Autori › Fragilità della Butternut HF9V
Fragilità della Butternut HF9V

Fragilità della Butternut HF9V

della serie "Non è oro tutto quel che luccica"


by Giorgio I1YST - I QRP Club #791

Premessa

Le antenne Butternut saranno anche delle ottime antenne, per quanto riguarda l'efficienza, ma non altrettanto per quanto riguarda la robustezza e la resistenza ai venti.

Il fatto

Su consiglio di un amico acquistai la Butternut HF9V (da 6 a 80 m.).
Dopo averla assemblata, parte in casa e infine sul terrazzo condominiale, attesi una giornata estiva senza vento per tirarla su, ma senza controventarla, per poter effettuare in santa pace il "checkout and adjustment".
Abitando al mare, la zona è particolarmente ventosa, quasi tutti i giorni, ma dopo aver letto che "sopravvive" ad un vento di 80 mph (129 kmh), in assenza di ghiaccio e precipitazioni e senza tiranti (without guying), decisi di piazzarla in loco, anche perché la brezza era poco intensa. Perbacco, non sarà mica un venticello così debole a buttarmela giù, pensai. Infatti stava su dritta che era un piacere ammirarla! Ondeggiava appena appena.
Dovendo andare avanti e indietro, per casa e per terrazzo, rimandai ovviamente la sistemazione dei tiranti, per dedicarmi ad un più proficuo "checkout"... e messa a punto.
Il fato volle che non riuscii a terminare in giornata, e la lasciai in quelle condizioni tutta la notte, non avendo voglia di riporla per terra, dove forse sarebbe stata più al sicuro.
Di notte, quando la temperatura qui al mare è piacevolmete alta, si leva sempre un po' di tramontana, che, scendendo dalla valle, crea solitamente qualche corrente d'aria tra i palazzi della costa.
Quando al mattino salii sul terrazzo, l'antenna era tristemente piegata verso la metà, all'altezza delle bobine, quasi una V obliqua, così: " < ".
A sentire i vicini, vento ce n'era stato, d'accordo, ma non forte, circa 30 Kmh, con qualche piccola raffica.
La tirai giù mestamente, molto deluso, e vidi finalmente il danno:

Punto di rottura     Punto di rottura


Il decimetro posto parallelo al tubo evidenzia nelle foto il cedimento, avvenuto in corrispondenza delle bobine, cioè nella parte più "pesante". Questo è il punto, a onor del vero, più critico di tutta la struttura.
Le altre sezioni, stranamente, pur essendo più leggere, sono "confezionate" un po' meglio, nel senso che gli innesti sono leggermente più profondi, ma sempre al limite, se non oltre.

Già il sospetto che qualcosa non quadrava lo ebbi insieme al buon Patrizio IW1PVT, che mi diede una mano nel montaggio in casa.
Gli innesti sono molto corti se rapportati alla lunghezza definitiva dell'antenna. In pratica, la parte dei tubi che s'innesta l'una dentro l'altra è troppo corta ed è condizionata, purtroppo, dal foro dove passa il bulloncino che dovrebbe fissare le parti, ed inoltre si rischia la messa a punto se si optano altre soluzioni più... robuste, tipo innestare più a fondo i tubi.
Come si può vedere dalle foto, tra il centro dei fori e gli estremi ci sono 1,5 cm., cioè 3 cm. in totale, troppo poco per classificare quest'antenna come "robusta".
  Clicca per ingrandire

Cliccando sul disegno a destra si visualizza l'immagine ingrandita, che è tratta dalle "Pictorial" presenti sulle "Instructions" originali (in inglese) della Butternut Model HF9V. Come si potrà notare, nel disegno è evidenziato il punto d'innesto tra i segmenti "B1" ed "E", che in pratica sono rispettivamento quelli da 2,85 e 2,55 cm. di diametro esterno, ed è il punto che ha ceduto.

Non so se sono stato sfortunato, cioè se mi è capitata una versione "difettosa", ma la realtà, in questo caso, è questa.

Consiglio spassionato (ma necessario!)

Prima di fissare definitivamente le varie parti e quindi tirar su l'antenna, infilate all'interno di ciascuna sezione (dove si congiunge con l'altra) almeno trenta cm. di tubetto d'alluminio con diametro adeguato in modo da dare solidità alla struttura. Rifate i fori in posizioni più distanti, e adoperate anche qualche fascetta elastica d'acciaio per irrobustire la struttura, meglio se avvolgete anche i punti di congiunzione con due mezzi tubi, rispettando, ovviamente, le misure indicate dal Costruttore.


Discutine sul Forum




(8757 letture) Pagina Stampabile

[ Ritorna a Admin ]




Nominativo di Sezione
Sezione A.R.I. Sanremo - 18.02 codice ASC che per la Sezione è G08

La Sede si trova in corso Mazzini n° 1, a fianco del Campo Sportivo, in Sanremo. La Sezione è aperta tutti i martedì, non festivi, dalle ore 21 alle ore 23 circa.

Indirizzo Postale:

ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI
SEDE di SANREMO
CASELLA POSTALE 114
18038 SANREMO IM


Scrivi al Segretario
ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI P.IVA & C.F. 90029580082
Indirizzo di posta elettronica certificata
presidenza@pec.arisanremo.it

Webmaster IZ1OQB PINO

Contatto per il Webmaster
Regolamento del Sito | Note Legali/Disclaimer | Come trovarci


Best viewed 1024x768 +

Questo sito appartiene alla Sezione ARI di Sanremo (IM) e non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
I loghi, i marchi e gli script usati in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari e a CPG-Nuke Team.
Questo sito utilizza la versione 9.2.1 di Dragonfly CPG-Nuke.
Theme by i1yst
Tutti i testi, le foto e i disegni tecnici sono esclusiva proprietà di © 2002-2013 arisanremo.it
Vietata la riproduzione e la copia, anche parziale, senza la previa autorizzazione di arisanremo.it

All content are protected by the copyright law and may not be copied without the express permission and the active reference to a source!
Web stats

Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy



placeholder Support GoPHP5.org   Dragonfly   XHTML valid!   CSS valid!   Level Double-A Conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0   RSS valid!   Robots valid!   PHP   PhpMyAdmin   MySql   Get Adobe Reader   Unicode   Add to Google placeholder