ARI Sanremo Home Page Home Page Nominativo di Sezione ARI Sanremo
Home Main Menu Sezione ARI-RE Award Liguria EME Diploma Sanremo Search Members Downloads Forums Guestbook Login

Toggle Content Trova nel sito


Toggle Content .:Translate Language
Please select to change language

Klicken Sie auf Sprache ändern

Sélectionner pour changer la langue

Haga clic para cambiar el idioma
Autori › Trasmissione Tempi con il Packet Radio
Trasmissione Tempi con il Packet Radio

Trasmissione Tempi con il Packet Radio


Istruzioni dettagliate


Queste sono le istruzioni dettagliate che erano fornite agli operatori packet che prestavano servizio al Rally di Sanremo, quando era prova per il Campionato del Mondo.
Circa il programma utilizzato, esso è liberamente scaricabile dalla sezione Downloads.

Premessa:

Il programma da utilizzare si chiama: PERIF482.EXE.
Nella directory Rally, lascia solo i programmi: PERIF482.exe (Prg. automatico), Pac10.exe (Editor semplificato per tnc).
Cancella eventuali altri files contenenti i tempi di gare precedenti.
L'ideale è usare computers portatili dotati di due porte seriali, ma è anche possibile utilizzare computers dotati solamente della com1.

Le operazioni da fare sono tre:

  1. Lanciare il programma e rispondere alle domande iniziali.
  2. Collegare il cavo al cronometro dei cronometristi; verificare il colloquio cronometro-computer; acquisire i tempi da cronometro.
  3. Connettersi al centro-classifica per l'invio dei tempi, che poi avverrà in maniera automatica.

Inizialmente il programma è predisposto per operare in modo simulazione, poi, successivamente occorre passare al modo operativo normale. (Es. <F8> $$ORARIO).
Esercitati ad utilizzare il programma ed a fare e rifare sia l'autoconnessione che le connessioni tramite "nodi", come sotto specificato.
Esercitati anche a memorizzare i tempi nell'hard disk e successivamente a prelevarli per l'invio al Centro Classifica.
Vedrai che sarai soddisfatto del tuo servizio di trasmissione tempi tramite il packet.

Esistono due modi operativi dipendenti dal tipo di computer utilizzato:

  1. Se il computer è dotato di due porte seriali, allora collega la com2 al cronometro dei cronometristi e la com1 al tnc-radio, per inviare automaticamente i tempi, ogni 5 concorrenti, man mano che sono generati dal cronometro... e stai a prendere il sole.
  2. Se il computer è dotato di una sola porta seriale, allora collega la com1 al cronometro dei cronometristi e preleva tutti i tempi generati dal cronometro. Poi memorizzali nell'hard-disk del computer. Successivamente stacca il cavo dal cronometro e collega la com1 al tuo modem-radio per inviare i tempi, tutti assieme, al centro di calcolo della classifica. In 15 minuti tutto è fatto.


Procedura per computer dotato di due porte seriali.
Elenco comandi per predisporre il programma ad operare in modo automatico.

Seguili in maniera accurata.


Avvio del programma

All'inizio: rtx spento e tnc spento.

CD \Rally(entri nella directory Rally)
DIR(vedi il contenuto della directory)
PERIF482.EXE(lanci il programma)
I1xxx(nominativo per la firma dei foglietti)
2(computer dotato anche della com2)
MASTER(oppure: 1210) (Tipo di cronometro: chiedilo al cronometrista.
Il Master è rosso, munito di presa con spinotto piccolo)
ES, US, AS, UN, EM, UMTipo di dati:
E)ntrata con orario S)olare o U)scita con orario S)olare o intermedio A, ecc.
E)ntrata o U)scita con orari e tempi M)isti
01Inserisci il numero della tua p.s. (due cifre)
1111Inserisci il codice numerico abbinato alla p.s. (4 cifre). Sarà comunicato a parte
3(Tnc a 4800 bps)
1(N, 8, 1). Nessuna parità, awlen 8 bit, 1 bit di stop

(Accendi il tnc), poi, quando il led giallo sarà spento, premi...
<enter> (Vedrai l'invio di parametri al tnc).
Adesso Controlla che il nominativo inserito nel TNC sia il tuo: <F8> (cursore) MY, <enter>
Altrimenti inseriscilo:
<F8>, (cursore), MY ik1xxx, <enter>
Controlla: <F8>, (cursore), MY, <enter>

(Accendi il ricetrasmettitore e regola squelch e volume).

Ricorda: quando dovrai digitare qualche comando, dopo aver premuto il tasto funzione, assicurati di vedere il cursore lampeggiare, altrimenti ripremi il medesimo tasto funzione, anche più volte, fino a vedere apparire il cursore e leggere ciò che scrivi.


Autoconnessione (per provare l'efficienza della prima tratta radio)
Questa procedura è raccomandata, anche se non è indispensabile).
<F8> C IK1xxx V IK1yyy (oppure il primo nodo del proprio link, ma non usare il -7)
<F8> PROVA 1 <enter> <F9> (In basso a destra, leggi i secondi impiegati fra tx ed rx)
<F8> PROVA 2 <enter> <F9> (Leggi i secondi impiegati fra andata e ritorno della frase)
<F8>...
(Se la frase ti ritorna indietro immediatamente, circa 2 secondi fra tx ed rx, allora va bene, altrimenti sposta un po' l'antenna o regola il volume o lo squelch, o allontana il computer dalla radio o provvedi in altro modo. Quando tutto va bene allora disconnetti).
<F7> per disconnettere (o spegni e poi riaccendi il tnc).


Connessione con la Stazione Capomaglia
(Per i nominativi, riferisciti al foglio allegato alle istruzioni... e segui l'esempio).
<F8> C IK1MVX-7 <enter> (oppure il nodo del proprio link, se diverso)
<F8> C I1xxx <enter> <F9>, per il ctrl-a; (se ci fosse un altro nodo)
<F8> C IK1MDO <enter> <F9>, per il ctrl-a. (Stazione Capomaglia).

(Per un eventuale collegamento diretto digita soltanto: <F8> C IK1MDO <enter>)
(Attendi il msg: OK, SEI CONNESSO. BUON SERVIZIO)
Se ricevi il messaggio "Ok, sei connesso. Buon Servizio", allora puoi iniziare ad operare.

Se puoi, resta connesso, oppure evita di fare molte connessioni e disconnessioni.
(Esercitati a fare e a rifare le connessioni, partendo da <F7> DISConnetti).


Generazione di tempi simulati, per la prova iniziale
(All'inizio il programma è predisposto per autogenerare dei tempi simulati, come se li ricevesse dai cronometristi. Così è possibile esercitarsi prima della radioassistenza, poi occorrerà uscire dalla modalità "simulazione" e scegliere la modalità di gara).
<F6> (per attivare la simulazione). Se vuoi premi ripetutamente <F6>, <F6>, ecc. per generare i tempi più rapidamente, altrimenti sarà automaticamente generato un tempo ogni 25 secondi
<F5> (tempi: Automatico/manuale)
<F4> (1 o 5 tempi)
... Invia i tempi al centro-classifica. Se essi ritornano indietro e si cancellano dal tuo video, allora tu sai che il sistema funziona. In basso a destra ti apparirà un numero che indica quanti secondi sono stati necessari per la ricezione del pacchetto di ritorno.
<F6> (per terminare la simulazione). In basso deve apparire la scritta: "DISattiva".


Collegamento del cavo al cronometro
Collega il cavo al cronometro dei cronometristi. Assicurati che il contatto sia solido e chiedi al cronometrista di aver cura che esso non si allenti durante qualche spostamento del cronometro, altrimenti non farebbe contatto e perderesti dei tempi.

Adesso chiedi al cronometrista:

  1. Di controllare i parametri di comunicazione: 1200, N, 8, 1. (CR+LF per il 1210);
    (Per il Master: <Shift 2>, poi F1, F1, ..., poi <enter>
    (Per il 1210: tasto <F>, poi scegliere <1>, poi usare <clear> o <enter>
  2. Di regolare il tempo di stand-by su "mai"; (altrimenti in caso di inattività, si chiude la porta seriale). (Shift 5, F2, F2, su MAI Stand-by).
  3. Se ha impostato la gara su Sci-gigante o sci-speciale, secondo le proprie istruzioni
  4. Se ha attivato la linea di "start"
  5. Se ha già impostato e confermato l'ora al suo cronometro.

Se la risposta è affermativa, puoi uscire dalla modalità simulazione e controllare che funzioni il colloquio cronometro-computer.


Uscita dalla modalità simulazione ed attivazione della modalità operativa di gara
<F8> $$ORARIO <enter>, per uscire dalla modalità simulazione e passare in modalità acquisizione tempi di gara, (o $$regolar o $$netto, secondo il tipo di dati da selezionare).

<F6>, per inviare alla loro stampantina, il messaggio scritto di saluto ed attivare la loro porta seriale
(Se il Cronometro è il "master", attendi 5-10 secondi, senza toccare altri tasti, perché deve sincronizzarsi l'orologio interno).

Il cronometrista dovrebbe leggere il messaggio di attivazione e tu dovresti leggere il numero di serie del cronometro seguito da diverse "stringhe" numeriche, altrimenti i parametri di comunicazione sono sbagliati o il cavo è staccato o interrotto o non fa bene contatto o hai scritto in maniera errata il comando $$.
(Riprova: <F8>, (cursore), $$ORARIO <enter>). (Oppure $$netto, $$regolar).
Poi ripremi <F6> fino a leggere il messaggio di attivazione della porta seriale ed attendi 5 -10 secondi senza toccare tasti.


Prova operativa
Chiedi al cronometrista di generare un tempo di prova, con numero di conc. da 901 in su.
Controlla se hai ricevuto il tempo correttamente, poi invialo al centro-classifica:
<F4> su 1 tempo, <F5> su automatico.
Entro pochi secondi (circa 8-10) il tempo dovrebbe cancellarsi dal tuo monitor. (Sul monitor, in basso a destra, controlla il tempo impiegato).

Se tutto va bene, comunicalo al cronometrista e digli che ti avverta se lui dovesse re-impostare la gara nel suo computer, perché in questo caso si è automaticamente chiusa la comunicazione tramite cronometro e computer ed essa dovrà essere riattivata, premendo <F6>... <F6>.

Circa ogni 30 minuti, manda un tempo di prova.
Se il cronometrista è disponibile, chiedilo a lui, (ciò permette di verificare la funzionalità di tutto il sistema), altrimenti usa <F3> <Numero di concorrente>, (tre cifre), per riacquisire il tempo che era già stato generato dal cronometrista, esempio:
<F3> 901 <enter>

Poco prima della gara
Cortesemente chiedi al cronometrista di rilevare il tempo dell'autovettura "doppio zero" e di quella della "zero" e di attribuire ad esse il numero 900 e 990.
Controlla che tutto funzioni. (Altrimenti premi <F6>. Chiedi ai cronometristi se ricevono il messaggio... poi nuovamente <F6> se devi riattivare la comunicazione).

Durante la gara
Normalmente: invia subito il primo concorrente, (<F4> su un tempo e <F5> su automatico), poi invia gli altri tempi ogni 5 concorrenti. (<F4> su 5 tempi).
In basso a destra ti apparirà un numero che indica quanti sono stati i secondi fra la trasmissione e la ricezione del "pacchetto" contenente i dati inviati.

Controlla di ricevere il tempo di ogni concorrente che passa davanti alla fotocellula (dovresti sentire anche un piccolo beep). L'ideale sarebbe trascrivere su di un foglio il numero del concorrente letto dal video e poi spuntarlo quando esso è trasmesso dall'operatore della fonia.
Se il cronometrista avesse digitato erroneamente un numero sbagliato, cortesemente avvertilo.

Automaticamente puoi prelevare un tempo dal computer del cronometrista premendo <F3>, numero del concorrente con tre cifre, (es. 002), <enter>.

Se si interrompesse la ricezione dei tempi, significa che il cavo si è staccato o non fa bene contatto. Col nastro isolante blocca lo spinotto al cronometro e preleva i tempi mancanti usando la procedura <F3>.
Se ti fosse richiesto di ritrasmettere tutti i tempi, allora usa <F3> +R <enter>. (+Ripeti tutto).

Se la conferma di ricezione non fosse tornata, vi sono due possibilità:

  1. Invio Manuale: premi <F1>,(cursore), Invio ?, S, <enter>
    poi ripristina <F5> su "automatico"
  2. Invio automatico: Se il precedente invio è avvenuto in maniera automatica ed il computer era in modalità operativa di gara, allora dopo 3-4 minuti automaticamente si attiverà la ritrasmissione del pacchetto non ritornato, senza alcun intervento manuale).

Quindi: se non si stacca il cavo coi cronometristi (o se questi non impostano nuovamente la gara sul loro cronometro) e se non si interrompono le connessioni packet con la stazione Capomaglia, il sistema è tutto automatico.


PER TERMINARE: non spegnere il computer in modo "brutale", ma esci solo seguendo questa procedura:
<F4> 1 tempo, (per inviare tutti i tempi presenti)
<F10> (se non vedi il cursore, ripremi F10, ...ripremi F10...)
S per terminare.

Altre informazioni ausiliarie
Se ci sono tempi da inviare, non puoi uscire dal programma: o li invii o li devi memorizzare in un file per poterli inviare successivamente. (Opzione <F10>, M)emorizza <enter>).
Quindi se più prove si susseguissero a tempi ravvicinati e se vi fosse una interruzione ai nodi, che impedisse la trasmissione, puoi memorizzare ogni p.s. in un file. (È anche possibile memorizzarla in un floppy-disk).
Per il nome del file preferibilmente usa quattro caratteri, ad esempio ES01 (per Entrata con orari Solari della p.s. 01), oppure US02, UN02 (per Uscita con tempi Netti di percorrenza della p.s. 02).

Attenzione a non ri-memorizzare la medesima prova speciale nello stesso file e a non memorizzare due prove speciali diverse in un unico file. Piuttosto utilizza una lettera in più, es. ES01A, ES01B, ecc. Se hai richiamato una p.s. già memorizzata e se per qualsiasi motivo non riesci a ri-inviare i tempi, siccome non puoi uscire dal programma, devi memorizzarla in un file chiamato "cestino". Solo nel "cestino" puoi mettere più files. Potrai sempre prelevare i tempi dal file originale, perché esso non sarà mai cancellato, anche se avrai messo copia dei tempi nel "cestino".


Per cambiare numero di PS senza sconnettersi:
<F10> A <enter>. A)ltra ps. Rispondi alle domande che ti propone il computer.
(Prima di premere F6, chiedi al cronometrista se, dopo che ha spento e riacceso il cronometro, ha già impostato e confermato l'ora al suo cronometro.
Se la risposta è affermativa, premi una volta F6 ed attendi la risposta dal cronometro, tipo: 20-4-2, poi ripremi F6, per attivare l'invio automatico. (Il cronometrista dovrebbe leggere il messaggio di saluto che sarà stampato sulla sua strisciata).
Se non ti arriva la risposta tipo 20-4-2, vuol dire che lui non ha ancora attivato l'ora, oppure che il cavo è staccato).

Per rettificare il codice abbinato alla PS:
<F10> C <enter>. C)hecksum. Per rettificare il Codice abbinato alla p.s., erroneamente inserito.

Per re-inviare i parametri al tnc, senza uscire dal programma:
<F10> P <enter>. P)arametri.

Per correggere un "999" battuto erroneamente dal cronometrista in una gara di enduro:
<F1>, Invio: S-N-Correggi 1-10
1 (se è il primo concorrente con tempo da correggere)
998 H10.00.00.000 <enter>
(Invio: S-N-Correggi 1-10)
S <enter>.

Per variare il numero di tempi inviati in ogni trasmissione:
Inizialmente il tasto <F4> per mette di inviare alternativamente o 1 tempo o 5 tempi. In casi particolari è possibile anche inviare 2, 4, 6, o 7 tempi per volta: Es.: <F8> $$SETTE <enter>.

Per resettare il tnc Kantronics, modello kpc-3:
RESTORE D D)efault
* (asterisco), <enter> (o <F5> se usi il prg. "pac10.exe")
INTFACE TERMINAL
CD SOFTWARE
NUMNODES 5
HID OFF).
(Esercitati a fare questa procedura e guarda se ci riesci).

Per inviare una breve frase in Capomaglia:
<F8> (cursore) frase da inviare... <enter>, <F9>.
Al termine della frase, ricordati di premere <enter> <F9> per inoltrare il "pacchetto" sms.
(Non esiste alcun controllo sul buon esito della trasmissione, ma il testo sarà anche stampato su carta).

Per selezionare la modalità dei dati da prelevare durante la gara:
<F8> $$ORARIO, seleziona l'orario di passaggio davanti alla linea di start della fotocellulabr /> <F8> $$NETTO, seleziona il tempo netto fra la linea di start e quella di stop del cronometrobr /> <F8> $$REGOLAR)ita, per selezionare sia l'orario di transito che il tempo netto impiegato nel tratto da 150 metri, nelle gare di regolarità.br />br /> Per tornare in modalità simulazione:
<F8> $$SIMUL (torni in modalità simulazione), poi <F6>, <F6>... per autogenerare i tempi.
Poi per uscire dalla modalità simulazione e per ritornare in modalità operativa coi cronometristi, digita <F8> $$ORARIO (o $$regolar o $$netto, secondo il caso).

Avvertenze varie

Predisponi la stazione in modo che, anche se cambiassero le condizioni atmosferiche, (sole, vento, pioggia), tu non debba fare nessun cambiamento.
Possibilmente collegati direttamente alla batteria, con un cavo grosso (4 o 6 mm).
Possibilmente usa, o porta con te, un'antenna monobanda, (cinque ottavi), su palo telescopico alto da terra.
Usa bassa potenza. (5 watt o anche meno).
Allontana il trasmettitore e il cavo dell'antenna dalla batteria e dai cavi di alimentazione.
Allontana il tnc e il computer dal ricevitore e dall'antenna (metti l'antenna più alta che puoi).
Mantieni gli apparati al fresco e all'ombra.

Sarebbe opportuno disporre di:
voltmetro: per visualizzare continuamente la tensione della batteria;
amperometro: per visualizzare continuamente la corrente assorbita;
rosmetro: per verificare l'efficienza dell'antenna: assenza di onde stazionarie e potenza trasmessa.

Se il cronometrista cambiasse il tipo di cronometro, digli che ti avverta.
Seleziona: <F8> $$MASTER o $$1210. Poi premi <F6>, (aspetta...), di nuovo <F6>, per attivare il colloquio con la loro porta seriale.
Attenzione: se la scelta del tipo di cronometro non corrispondesse all'effettivo modello di cronometro usato, apparentemente il sistema funziona regolarmente, ma gli orari trasmessi, inerenti alle correzioni fatte dal cronometrista, sono errati!

La regolazione del volume:
Volume a zero.
Squelch aperto (affinché produca rumore).
Alza il volume fino a che si accenda il led verde di ricezione. Alzalo ancora un pochino.
Disattiva lo squelch. Il led verde di ricezione si spegne.
(Se il segnale fosse troppo debole, prova a lasciare lo squelch aperto).

Sconnessioni o eccesso di retry:
Durante la giornata potrebbero cambiare le condizioni di propagazione. In montagna ciò è frequente: al pomeriggio le condizioni di calore e di umidità sono diverse da quelle del mattino e alla sera ritornano come al mattino...
Ciò influisce sulla velocità di propagazione delle onde radio e potrebbero verificarsi delle strane riflessioni o delle rifrazioni che prima non esistevano.
Quindi: se la tensione della batteria è in ordine, se l'assorbimento è il solito e se l'antenna irradia la medesima potenza senza onde stazionarie, allora significa che la stazione funziona ed il problema riguarda la propagazione delle onde radio, per cui bisogna spostare l'antenna, di circa 10 cm. per volta (oppure anche alzarla od abbassarla di 5-10 cm.) e riprovare fino a trovare la posizione corretta.
Normalmente allontanala (od avvicinala) in senso perpendicolare a muri o a terrapieni vicini a te. Attenzione: non spostare l'antenna di mezz'onda, (50 cm. sui 144 MHz), altrimenti ti ritrovi con le stesse e perverse fasi che volevi eliminare.
In basso a destra, ad ogni trasmissione, apparirà un numero indicante quanti secondi sono stati necessari per il ritorno del pacchetto. Un ritardo saltuario potrebbe essere dovuto a qualche collisione fra pacchetti, invece un ritardo ripetuto e sistematico indica che sono cambiate le condizioni di propagazione e si stanno verificando delle riflessioni perverse. In questo caso sposta l'antenna per cercare una posizione migliore.

Se puoi, ascolta la nota packet della tua trasmissione: Se essa è distorta allora è probabile che la tensione della batteria sia scesa.
Se è distorta la nota packet che ricevi dal "Nodo", allora è probabile che vi siano riflessioni da dover eliminare spostando l'antenna verso l'origine del segnale riflesso o allontanandola da esso.

Ultime precisazioni:
Potrebbe accadere ciò che è già accaduto: la gara inizia, il cronometrista rileva i tempi e tu non sei ancora pronto. Niente paura. Completa tutta la procedura con calma e vedrai che quando darai l'ordine al cronometro di inviare i tempi (tramite F6, dopo aver digitato o $$regolar)ità, o $$orario o $$netto, secondo il tipo di tempi da selezionare), il computer li acquisirà tutti.

Riassumendo:

  • Prepara una buona stazione radio, a regola d'arte;
  • Controlla che il link sia senza retry (fai la prova di autoconnessione);
  • Inserisci lo spinotto al master e chiedi al cronometrista di aver cura che esso non si allenti dal cronometro;
  • Fai le connessioni...ed il sistema funzionerà da solo;
  • Cortesemente controlla che tutto funzioni.

Il Codice abbinato alla gara, le connessioni, il tipo di foglietto e il tipo di dati da prelevare con <F8> ti saranno comunicati a parte.

Fai ascolto sulla linea fonia. Se fosse necessario, ti verrà comunicato il numero dell'anticollisione da inserire, tramite <F2>.

P.S.: Esercitati ad utilizzare il programma, facendo tutti i passaggi sopra descritti.



PROCEDURA PER COMPUTER DOTATO SOLAMENTE DELLA COM1


Si propongono i seguenti passi:

  1. Prelievo di tutti i tempi dal computer dei cronometristi (1 minuto);
  2. Memorizzazione dei tempi in un files nell'hard-disk;
  3. Invio dei tempi alla Capomaglia (5 minuti).

In 10-15 minuti tutto è fatto...

C'è chi si è dotato di un commutatore seriale per rs-232 ed alternamente preleva i tempi e li invia alla Capomaglia, quasi come se operasse con un computer dotato di due porte seriali.
(Prima di commutare occorre disattivare, tramite <F6> la linea dei cronometristi per non perdere dei tempi).

Procedura:
<F5> su manuale

Deviare commutatore su linea cronometristi
<F6> per attivare linea cronometristi (prelevare tutti i tempi disponibili fino a quel momento od attendere il numero dei tempi che si desidera prelevare)
<F6> disattivare linea cronometristi, affinché essa sospenda l'invio dei tempi e li tenga memorizzati nel proprio cronometro.

Commutare il deviatore verso il Tnc-radio.
<F5> su automatico
Inviare tutti i tempi, poi al termine...
<F5> su manuale
ed il ciclo ricomincia...

Breve Spiegazione sul funzionamento del programma
Questo sistema, sicuramente unico in Italia, permette l'invio automatico dei tempi, tramite Packet Radio, senza aver l'onere di doverli digitare, poiché li preleva direttamente dall'apparecchiatura dei cronometristi.

Il sistema funziona così:
Il programma preleva i tempi, tramite cavo, direttamente dal cronometro dei cronometristi.
Il computer li tiene in memoria e periodicamente li invia alla stazione Capomaglia.
I tempi inviati saranno automaticamente cancellati dalla memoria del computer solo quando sarà stato ricevuto il pacchetto di conferma di ricezione da parte della Capomaglia.
Quindi, se dalla Capomaglia non venisse confermato il ricevimento del pacchetto, lo stesso non sarà cancellato e sarà possibile re-inviarlo.
Inoltre, se vi fosse un problema di collegamento fra i nodi, il computer memorizza fino a mille tempi, per cui sarà sempre possibile successivamente inviarli in modo automatico.

La particolarità di questo programma lo rende unico nel suo genere.
Tutto avviene automaticamente: ricezione dati dal cronometro, memorizzazione, invio alla stazione Capomaglia e cancellazione dati dalla memoria del computer solo se è ritornato il pacchetto di conferma di avvenuta ricezione, quindi la potenza e la sicurezza di questo metodo è notevole.

Un lavoro importante è stato compiuto per semplificare la vita agli operatori, che sono sulle prove speciali. Adesso è importante la professionalità, affinché funzioni al meglio la propria postazione.

È richiesta perizia, per allestire la stazione e controllarne il corretto funzionamento, (qui è importante la professionalità), poi, normalmente ogni 5 veicoli, diligentemente accertarsi che il pacchetto sia inviato e sia ritornato.

Portare anche apparecchiature e cavi di riserva.

(Il sistema è semplice, però funziona solo se si è esercitati).
Il programma è stato collaudato e ricollaudato. Se si eseguono correttamente le istruzioni, si avrà successo).

73 de Paolo, ik1mdo at libero dot it


Argomenti correlati:


Discutine sul Forum



(3227 letture) Pagina Stampabile

[ Ritorna a IK1MDO ]




Nominativo di Sezione
Sezione A.R.I. Sanremo - 18.02 codice ASC che per la Sezione è G08

La Sede si trova in corso Mazzini n° 1, a fianco del Campo Sportivo, in Sanremo. La Sezione è aperta tutti i martedì, non festivi, dalle ore 21 alle ore 23 circa.

Indirizzo Postale:

ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI
SEDE di SANREMO
CASELLA POSTALE 114
18038 SANREMO IM


Scrivi al Segretario
ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI P.IVA & C.F. 90029580082
Indirizzo di posta elettronica certificata
presidenza@pec.arisanremo.it

Webmaster IZ1OQB PINO

Contatto per il Webmaster
Regolamento del Sito | Note Legali/Disclaimer | Come trovarci


Best viewed 1024x768 +

Questo sito appartiene alla Sezione ARI di Sanremo (IM) e non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
I loghi, i marchi e gli script usati in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari e a CPG-Nuke Team.
Questo sito utilizza la versione 9.2.1 di Dragonfly CPG-Nuke.
Theme by i1yst
Tutti i testi, le foto e i disegni tecnici sono esclusiva proprietà di © 2002-2013 arisanremo.it
Vietata la riproduzione e la copia, anche parziale, senza la previa autorizzazione di arisanremo.it

All content are protected by the copyright law and may not be copied without the express permission and the active reference to a source!
Web stats

Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy



placeholder Support GoPHP5.org   Dragonfly   XHTML valid!   CSS valid!   Level Double-A Conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0   RSS valid!   Robots valid!   PHP   PhpMyAdmin   MySql   Get Adobe Reader   Unicode   Add to Google placeholder