Logo ARI RE   ARI-RE Sanremo Logo ARI Volontariato ARI RE  
Home Chi siamo Info del Coordinatore Iscrizione Callbook Band Plan Immagini Forum


 

BENVENUTI NEL SITO DEL GRUPPO RADIOCOMUNICAZIONI IN EMERGENZA DELLA SEZIONE ARI DI SANREMO



PER CAPIRE MEGLIO

CHI SONO I RADIOAMATORI?

I radioamatori sono semplicemente individui con una grande passione nel cuore, LE TRASMISSIONI RADIO.
Il precursore di questo modo di essere fu proprio Guglielmo Marconi (Presidente Onorario dell'Associazione Radioamatori Italiani dal 1927 al 1937).
Il radioamatore di oggi, seguendo modestamente le orme di Marconi, dedica parte del suo tempo alla ricerca ed allo studio delle radio frequenze e di innovazioni tutte correlate al mondo della radio.
In particolare i radioamatori, per effettuare i collegamenti radio tra una stazione e l'altra, usano delle apparecchiature che consentono collegamenti sia in fonia, sia in telegrafia, sia in modo digitale.
Lo spettro delle frequenze in Italia a disposizione del "servizio di radioamatore" è ampio, infatti lo stesso congloba notevoli bande di frequenze distribuite tra le HF (High Frequecy), VHF (Very High Frequency), UHF (Ultra High Frequency) e SHF (Super High Frequency). Inoltre sulle bande delle VHF e delle UHF vi è la presenza di ponti ripetitori adibiti al servizio di radioamatore.

COS'È L'A.R.I.?

L'A.R.I., eretta Ente Morale dal DPR 368 del 1950, è l'Associazione Radioamatori Italiani che associa e riunisce i radioamatori italiani. La sede principale è ubicata a Milano, mentre vi sono sparse sul Territorio Italiano sedi distaccate. Nella zona della provincia di Imperia, sono presenti 4 sedi distaccate dell'ARI (Imperia, Sanremo, Bordighera e Ventimiglia). In particolare l'A.R.I. Sanremo copre come comprensorio le zone di Sanremo, Arma-Taggia, Ceriana e Riva Ligure.

COS'È L'A.R.I.-R.E. (Radiocomunicazioni di Emergenza)?

Analogamente a quanto avviene negli altri Paesi e Nazioni Europee ed Extraeuropee, anche in Italia esiste una organizzazione, l'ARI-RE che all'interno dell'ARI si occupa di Radiocomunicazioni di Emergenza, nell'ambito di Protezione Civile.
L'ARI-RE è organizzata su tre diversi livelli:

  • A livello nazionale: come una delle associazioni nazionali iscritte nell'elenco del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile per interventi sull'intero territorio nazionale;
  • A livello nazionale: con la rete alternativa di Comunicazioni d'Emergenza che collega tutte le Prefetture d'Italia con il Ministero degli Interni e la sala radio della Protezione Civile in Roma;
  • A livello Regionale, Provinciale e comunale: attraverso la propria struttura ramificata sul Territorio e l'attivazione delle sale radio dei COM e delle sale radio delle sedi della Protezione Civile nelle singole aree.

I radioamatori dell'ARI sono stati presenti dal 1951, anno della tragica alluvione del Polesine, ad ogni emergenza nazionale, garantendo con la loro professionalità e dedizione un contributo fondamentale alle operazioni di Protezione Civile.
Ad oggi l'ARI è iscritta con nota n. 1416/AG/VOL D 6.1.1 del 16 gennaio 1998, nell'elenco delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile, ed inoltre la stessa Associazione è stata autorizzata all'utilizzo dell'emblema di Protezione Civile.

QUALI SONO LE MANSIONI SVOLTE DAI RADIOAMATORI ADERENTI ALL'A.R.I.- R.E.?

Le mansioni principali svolte dai radioamatori soci aderenti all'ARI-RE è di garantire un collegamento radio tra le varie sedi di Protezione Civile, le Sedi delle Prefetture, con il Ministero degli Interni e la sala radio della Protezione Civile in Roma.




AVVERTENZA

Qui puoi leggere e scaricare il Manuale di Protezione Civile, in formato PDF, rilasciato dall'Assessorato alla Protezione Civile
del Comune di Sanremo.



INFORMAZIONI

Queste pagine risiedono all'interno del sito ufficiale della Sezione ARI di Sanremo


  © Sezione ARI Sanremo

 

 

Valid XHTML 1.0!    Valid CSS!

 

 

Web stats